Biblioteca elettronica gratuita

Il mondo senza fini. Lo spirito ha abbandonato l'Occidente - Ivan Rizzi

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 04/04/2018
DIMENSIONE DEL FILE: 7,13
ISBN: 9788849854534
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Ivan Rizzi

Divertiti a leggere Il mondo senza fini. Lo spirito ha abbandonato l'Occidente Ivan Rizzi libri epub gratuitamente

Descrizione:

André Malraux, riferendosi all'Europa, lanciò una profezia testamentaria: "Il secolo XXI sarà spirituale o non sarà affatto". La furia iconoclasta decostruttiva ha portato a termine il suo compito, ora però tutto sembra chiedere un'opera di ricostruzione. Lo chiede la necessità, la voce ineludibile del nostro scontento. Lo spirito è la "grande dissidenza", sempre latente, dissente da tutte le nuove forme di alienazione e reificazione. Dopo il dispiegamento di tanta intelligenza senza umiltà è possibile pensare una forza spirituale senza fede, qualcosa che resiste e ricostruisce? L'esistenza tiene nascosto alla mente tutta la sua grandezza, proprio in quanto incognita rivela che il suo stesso consistere non si esaurisce in ciò che sa di se stessa ma è cosa ulteriore. Annuncia che esiste un oltre. Non è inutile soffermarci su quell'abisso logico, poiché solo quando l'io ha cognizione del vuoto-nulla nel centro metafisico di tutto il discorso sull'essere può scoprire che il particolare della sua propria esistenza è esattamente l'universale del genere umano. Poiché proprio in ciò che è mistero sta ciò che ci unisce. L'umanità è una sassaia se è pensata come un automatismo efficace, come sembra essere; essa è invece quella misteriosa unità di immanenza e trascendenza che da sempre interroghiamo, come tutti intimamente sanno e che nessuno ascolta. Sul piano storico siamo solo spettatori in un mondo dato per definitivo; sul piano esistenziale siamo già spossessati da quell'insuperabile dispositivo planetario che è la tecnica. Fuori dalla luce zenitale del presente non sappiamo né vogliamo vedere. Vogliamo vivere senza idee.

...della fede… Ma noi preferiamo le tenebre! Guardiamo intorno a noi, ... L'Occidente non ha più uno Stato guida - CruxFidelis ... ... Un mondo senza Dio è un mondo di tenebre, bugie ed egoismo. L'irruzione ha mostrato al mondo una violenza da parte della Polizia che non si vede di solito per le tante moschee abusive sparse qua e là nelle città d'Europa. All'iniziale indignazione anche di esponenti politici francesi come Marion Le Pen ha fatto seguito un balletto giustificazionista che alla fine ha prodotto il risultato di far passare il sacerdote e gli occupanti come usurpatori. L'Occidente e gli stessi Stati cristiano-ortodossi nel riconoscere ... Il mondo senza fini. Lo spirito ha abbandonato l'Occidente ... ... . L'Occidente e gli stessi Stati cristiano-ortodossi nel riconoscere il primato della coscienza dell'Uomo non si erano scostati, sin quasi alla fine degli anni Settanta dello scorso secolo, dalla barriera metafisica, ad eccezione di alcune frange progressiste che erano penetrate nei ranghi non soltanto della laicità, ma anche di un parte del clero sia cattolico che riformato. Al-Asad ha vinto la guerra. A gestire le sorti del paese saranno Russia, Iran e Turchia, con gli Usa aggrappati alle ambiguità di Ankara. L'Occidente non conta più nulla, anzi subirà l'aumento della pressione migratoria. Pure l'arma economica è spuntata. L'Occidente non ha pensatori, non dà alcun valore alle conce-zioni filosofiche, politiche, sociali di qualsiasi genere possano essere, non presta fede alle teorie, è insomma cosí scettico davanti alle formulazioni mentali che trova equivalenti la verità e la menzogna. L'Occidentale mente con disinvoltura e dice il vero senza convinzione. Ha parlato. Non si osava nemmeno sperarlo, tanto il suo Verbo era atteso in quest'epoca di distanziamento che gli si addice più che a chiunque altro. E alla fine è arrivato: con una... E ha fatto esplodere una vera e grande gioia in tanti italiani. La maggioranza, si può starne certi. Una maggioranza trasversale, a età e opinioni, e altrettanto vera e grande che la gioia. Con oltre 26 mila vittime italiane risultate positive al covid-19, tutti noi, più o meno indirettamente, ci siamo confrontati con la morte. Le immagini delle salme nei cimiteri deserti, le testimonianze del congedo di tanti anziani schermati da un display digitale, ci rivelano una verità semplice: che la morte è unita alla vita, e non esiste vaccino o pseudo-verità che possano separarla. Sabato 9 agosto 2014 - San Fermo - a casa, a Taurianova O li fermiamo adesso, con tutta la forza che l'Occidente ha, o in breve tempo ci annienteranno. E Lo stesso torto, ma invertendo i fattori, lo ha commesso il partito politico teorico, che prende le mosse appunto dalla filosofia. Nella lotta odierna, esso ha visto unicamente la lotta critica della filosofia contro il mondo tedesco, e non ha considerato che anche la filosofia avutasi finora appartiene a questo mondo e ne è il completamento, sia pure ideale. Acquista Il mondo e l'Occidente di Arnold Toynbee. Questo libro, scritto in un momento di allarme dell'Occidente intorno al proprio destino, ma attuale, non essendo un libro di parte, giova come pochi, a dissipare pregiudizi, che già all'euro-asiatico Erodoto erano parsi infantili. L'Occidente ferito: il potenziale di guarigione dello sciamanesimo nel mondo contemporaneo - di Ana Maria Llamazares - Articoli e interviste sul tema sciamanesimo presentati dall'associazione Il Cerchio Sciamanico di Varese 1. IL REFERENDUM IN CRIMEA HA POSTO FINE a un'èra durata oltre un quarto di secolo, le cui origini affondano nelle azioni del segretario generale del Comitato centrale del Partito comunista sovietico Mikhail Gorbačëv tra il 1988 e il 1989. Questi venticinque anni hanno registrato diversi attriti tra Russia e Occidente, che sono andati crescendo di frequenza e intensità: Caucaso ... Non ha parlato di superiortà della civiltà occidentale, ma ha detto qualcosa di simile, qualcosa che una tale superiorià la sottende implicitamente. Obama ha infatti ribadito solennemente, nella sede dove è nato l'Habeas corpus che sta alla base di tutte le nostre libertà nei confronti del potere, che l'Occidente ha tuttora i valori fondamentali che lo autorizzano a voler guidare il ... Sarah: L'Occidente, una barca ubriaca nella notte, perché è senza la luce di Dio Riprendiamo da Stilum Curiae . Testo integrale dell'omelia che il cardinale Robert Sarah, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino, ha pronunciato in occasione del pellegrinaggio di Pentecoste Parigi-Chartres, da Notre Dame di Parigi alla cattedrale di Chartres. La democrazia è un tram, va avanti ...