Biblioteca elettronica gratuita

Fedra e Ippolito - Jean Racine

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 01/01/2000
DIMENSIONE DEL FILE: 12,66
ISBN: 9788831775779
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Jean Racine

Tutti i Jean Racine libri che leggi e scarichi da noi

Descrizione:

In una Atene in cui da tempo non si hanno più notizie del re si diffonde la notizia della sua morte. A partire da questa falsa notizia si mette in moto il più inesorabile congegno drammatico: Fedra confessa la passione incestuosa per il figliastro Ippolito. Nel mito e grazie al mito Racine riesce a mettere di fronte il desiderio e la legge, l'innocenza e la colpa, la giustizia e l'orrore.

...us ... Ippolito rifiuta sdegnosamente e Fedra, al ritorno di Teseo, per vendicarsi rovescia la verità e accusa Ippolito di averle usato violenza ... Fedra (Racine) - Wikipedia ... . Nell'Eneide Virgilio colloca Fedra tra le anime dei lussuriosi periti di morte violenta, che Enea incontra quando scende agli inferi. Fedra decide di vendicarsi: quando Teseo ritorna dalla sua impresa negli Inferi, gli racconta mentendo che Ippolito ha cercato di abusare di lei. Teseo, infuriato, invoca la maledizione sul figlio, servendosi di un desiderio concessogli dal padre Poseidone, e il giovane muore in maniera o ... Ippolito (Euripide) - Wikipedia ... . Teseo, infuriato, invoca la maledizione sul figlio, servendosi di un desiderio concessogli dal padre Poseidone, e il giovane muore in maniera orribile, trascinato nella natura dove non c'era un tronco senza una parte del suo corpo. Ippolito tragedia di Euripide: la trama. In Trezene, nella reggia di Pitteo, Fedra, la moglie di Teseo, si è innamorata perdutamente del figliastro Ippolito, nato da Teseo e dall'amazzone Ippolita. Il giovane, appassionato cacciatore, ha suscitato lo sdegno di Afrodite rivolgendo ogni sua attenzione alla sua dea preferita, Artemide. Ippolito (gr. ʽΙππόλυτος, lat. Hippolãtus) Figlio di Teseo e dell'amazzone Antiope (o Ippolita); di straordinaria bellezza e di castità singolare, onde la sua predilezione per Artemide e la sua avversione per Afrodite. Nota è la leggenda dell'insana passione concepita per lui dalla matrigna Fedra, che, respinta, si uccide, dopo averlo accusato presso il padre Teseo e averne così ... Fedra infatti, in seguito al rifiuto, scrisse una lettera menzognera a Teseo in cui accusava Ippolito di averle usato violenza. Poi si tolse la vita. Ad Ippolito invece toccò in sorte il ripudio da parte del padre Teseo e l'esilio che portò il giovane a raggiungere le coste dell'istmo di Corinto dove, per via di una mareggiata provocata da Poseidone, Ippolito andò incontro alla morte. Quando Fedra, apprende che anche Ippolito è innamorato, furiosa scaccia Enone, considerandola la causa della sua disgrazia. ATTO V. Ippolito e Aricia organizzanola fuga e si danno appuntamento presso un tempio fuori città, ma appena Ippolito vi giunge, dal mare esce un mostro che fa impazzire i cavalli del suo cocchio, che ne causano la morte. Fedra a Ippolito. La fanciulla di Creta augura a te, eroe figlio dell'Amazzone, quel bene di cui sarà priva se non sarai tu a darglielo. Leggi fino in fondo, qualunque sia il contenuto. Che male potrà fare la lettura di una lettera? In essa ci può essere qualcosa che piaccia anche a te. Fedra: Euripide, Seneca, Racine, D'Annunzio Nella versione di Euripide il titolo è Ippolito, figlio del re di Atene che ha sposato in secondo nozze Fedra, regina delle Amazzoni. Ippolito non cede all'amore e alle passioni, prefendo la caccia, per cui Afrodite, offesa, lo punisce facendo nascere in Fedra un'insana passione per lui. intermediario tra Fedra ed Ippolito. Fedra avverte le voci contrastanti, ed ha la netta percezione che il suo atroce segreto è venuto alla luce, e che per lei tutto è fi...