Biblioteca elettronica gratuita

Condizioni personali del lavoratore e licenziamento - Barbara De Mozzi

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 04/05/2018
DIMENSIONE DEL FILE: 5,30
ISBN: 9788867879069
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Barbara De Mozzi

Puoi scaricare il libro Condizioni personali del lavoratore e licenziamento in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Descrizione:

Il lavoro analizza come le regole codicistiche sull'impossibilità sopravvenuta si intreccino con la disciplina lavoristica nel governo delle ipotesi in cui il recesso del datore di lavoro sia determinato da condizioni personali del lavoratore, non riconducibili all'inadempimento di obblighi contrattuali. Nelle ipotesi di factum principis e di carcerazione preventiva centrale è il rilievo dell'imputabilità o no dell'evento che ha dato luogo all'impossibilità; in particolare, con riferimento al licenziamento del lavoratore extracomunitario, centrale è l'analisi dell'intreccio tra disciplina lavoristica e norme che governano l'ingresso e il soggiorno nel paese degli stranieri. Con riferimento alle ipotesi di sopravvenuta inidoneità, centrale è l'analisi dei diversi frammenti che compongono il quadro normativo e in particolare delle disposizioni antidiscriminatorie di matrice comunitaria, che danno rilievo alla disabilità del lavoratore. Nozione, questa, declinata nelle fonti comunitarie e internazionali in maniera più ampia rispetto alla l. n. 68/99.

...celta in caso di licenziamento per esubero personale riguardano solo il licenziamento collettivo, quello cioè che trova applicazione solo per le aziende con più di 15 dipendenti e quando il datore di lavoro intende procedere ad almeno 5 licenziamenti, riguardanti operai, impiegati e quadri, in un arco temporale di 120 giorni ... Dimissioni, licenziamento e TFR - INPS ... . Il lavoratore che ritenga di aver subito un licenziamento illegittimo è tenuto ad impugnarlo, a pena di decadenza, entro sessanta giorni dalla ricezione della sua comunicazione in forma scritta ... Per la Cassazione, nel disporre l'indennità di licenziamento in favore del dipendente, è corretto considerare la condizione personale del singolo lavoratore Dimissioni/Licenziamento Il rapporto di lavoro può cessare per libera volontà del lavoratore e del datore di lavoro, a condizione che si dia regolare preavviso all ... CIG, licenziamento, smart working: le risposte dei ... ... ... Per la Cassazione, nel disporre l'indennità di licenziamento in favore del dipendente, è corretto considerare la condizione personale del singolo lavoratore Dimissioni/Licenziamento Il rapporto di lavoro può cessare per libera volontà del lavoratore e del datore di lavoro, a condizione che si dia regolare preavviso all'altra parte. In caso di licenziamento, per il rapporto di lavoro con impegno superiore a 24 ore settimanali il preavviso dovrà essere: Condizioni personali del lavoratore e licenziamento. venerdì 21 Febbraio, ore 14:15 - 16:00 Enti organizzatori: CONSIGLIO ORDINE AVVOCATI PADOVA - FONDAZIONE FORENSE DI PADOVA - UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA - UNIONE TRIVENETA DEI CONSIGLI DEGLI ORDINI. Home / DIRITTO DEL LAVORO / I° Congresso Giuridico Forense. Terza Sessione. Condizioni personali del lavoratore e licenziamento/A.D.R. Licenziamento collettivo: criteri di licenziamento in caso di esubero del personale Ogni azienda può trovarsi in momenti di difficoltà e vedersi costretta a un licenziamento collettivo. Si tratta di un'eventualità che non piace a nessuna delle parti: il datore di lavoro si vede costretto a separarsi da alcuni dei suoi dipendenti e questi si preoccupano per il proprio futuro ... Descrizione. La disciplina giuridica del licenziamento deve affrontare due esigenze contrastanti: da un lato, quella del lavoratore di stabilità del reddito derivante dal rapporto di lavoro, quale fonte di sostentamento suo e della sua famiglia; dall'altro, quella del datore di lavoro e, in particolare, dell'impresa di flessibilità nell'impiego della forza lavoro sotto l'aspetto quantitativo ... Tutela reale piena - Ai sensi del primo comma dell'art. 18 dello Statuto dei lavoratori, in caso di licenziamento dichiarato nullo perché discriminatorio ai sensi dell'articolo 3 della Legge 11 maggio 1990, n. 108 (ovvero intimato in concomitanza col matrimonio ai sensi dell'articolo 35 del codice delle pari opportunità tra uomo e donna, di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 ... Hai così deciso di contestare il licenziamento e impugnarlo in tribunale. A stabilire, in caso di riduzione del personale in azienda, quando il licenziamento è illegittimo è stata più volte la giurisprudenza della Cassazione. La Corte ha infatti definito i termini e le condizioni per poter licenziare il dipendente per esubero di personale. Quando si può licenziare un dipendente a tempo indeterminato. Per legge, solo in due casi si può licenziare un dipendente a tempo indeterminato:. per comportamento colpevole o in malafede del lavoratore: è il cosiddetto licenziamento disciplinare.A seconda poi della maggiore o minore gravità del fatto posto dal dipendente si parla di: I fatti di causa, in breve. Violazione dell'obbligo di ripescaggio (o repechage) ed esigenza di riduzione del personale. Il lavoratore agiva in giudizio per sentire dichiarare illegittimo il licenziamento, fondato sull'esigenza di ridurre la forza lavoro a fronte delle innovazioni informatiche adottate e dell'esubero di manodopera addetta alla elaborazione dei dati medesimi. In caso di licenziam...